Aveva tolto i sigilli di un sequestro precedente e ripreso le "attività", vale a dire produzione di prodotti con marchi falsi. Ma i carabinieri lo hanno scoperto e così per un 38enne di Napoli, già noto alle forze dell'ordine, è scattata la denuncia. E in via Calasanzio che i carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Centro insieme a colleghi della Compagnia Stella durante una perquisizione in un garage nella disponibilità del 38enne che era già stato sequestrato per contraffazione di marchi, è stato nuovamente trovato materiale illegale: 719 pezzi tra capi di abbigliamento, vestiti e scarpe con i marchi, falsi, delle più note griffe nazionali e internazionali

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information