Ha trascorso tutta la notte in coma a causa dell'assunzione di superalcolici durante la notte di ieri. Una quindicenne di Boscoreale ha rischiato la vita. Per fortuna, da qualche ora la ragazza è fuori pericolo, uscita dal coma etilico grazie alle cure dei sanitari del reparto di Rianimazione dell'ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia, diretto dal primario Aniello De Nicola. La ragazza è stata trasportata, in condizioni critiche, alle due di questa notte dai sanitari del servizio 118, chiamati a intervenire dagli amici della ragazza, un gruppo di minorenni con i quali avrebbero consumato gli alcolici. Sulla vicenda indagano gli agenti del commissariato di Pompei, diretti dal vicequestore Angelo Lamanna. La ragazza è stata trovata esanime in via Aldo Moro a Pompei, e i suoi amici non hanno fornito finora elementi utili a ricostruire come e quando il gruppo di giovanissimi ha raggiunto Pompei da Boscoreale. I medici del San Leonardo di Castellammre di Stabia hanno potuto svegliarla dal coma grazie a un macchinario che monitora la necessità d'ossigeno del paziente e che avrebbe rivelato il suo miglioramento complessivo. Gli agenti del commissariato di Pompei stanno visionando le telecamere di videosorveglianza di alcuni negozi di via Aldo Moro per scoprire se la ragazza si sia sentita male nel luogo in cui è intervenuto il 118 oppure abbia raggiunto quel posto successivamente.





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information