Un video su internet mostra un combattente dell'Isis decapitare l'ostaggio inglese Alan Henning. Lo riferiscono media americani, sottolineando che l'autenticita' del video non e' stata verificata. Il video ricalca quelli precedenti in cui l'Isis mostrava la decapitazione di altri ostaggi.

Nelle scene finali, il combattente dell'Isis, il boia, minaccia un altro uomo identificato come americano. Nel video diffuso dall'Isis e' ripreso l'ostaggio britannico Alan Henning che dice: ''per via della decisione del nostro parlamento di attaccare lo Stato Islamico, io, in quanto britannico, pagherò il prezzo di quella decisione''. Lo riferisce la Bbc. Il video dell'Isis, se verificato, e' una nuova prova della brutalità del gruppo. Lo afferma la Casa Bianca. Il video mostra la decapitazione dell'ostaggio inglese, Alan Henning, e minaccia un altro ostaggio, l'americano Peter Kassig. Il nuovo video è, se autentico, un nuovo "chiaro esempio della brutalità" dell'Isis "e del perché il presidente" Barack Obama "ha articolato e sta andando avanti con una strategia ampia per colpire e distruggere l'Isis" afferma il consigliere per la sicurezza di Obama, Lisa Monaco. Il ''brutale omicidio'' di Alan Henning ''mostra quanto sono barbari e ributtanti questi terroristi'', lo ha detto il primo ministro britannico David Cameron. ''Faremo tutto il possibile per stanare questi assassini e portarli davanti alla giustizia''.

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

 

stoccata.jpg

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information