Il diplomatico algerino Lakhdar Brahimi, 78 anni, e' stato nominato nuovo inviato delle Nazioni Unite per la Siria al posto di Kofi Annan. Lo rende noto l'Onu. Brahimi ha giai' ricoperto il ruolo di inviato speciale della comunita' internazionale in Iraq e in Afghanistan.

Il segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon ha quindi rivolto un appello per un "forte, chiaro e unanime'' supporto internazionale a Brahimi.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information