Gli attacchi terroristici a tre alberghi di Grand-Bassam in Costa d'Avorio hanno causato la morte di 14 civili e due soldati. Lo ha detto il presidente ivoriano Alassane Ouattara, che si è recato sui luoghi della strage, ripreso dai media internazionali. Sei terroristi sono stati uccisi, aveva detto in precedenza un ministro.

Site riferische che Al Qaida per il Maghreb islamico ha rivendicato l'attacco ai resort dei turisti occidentali a Grand-Bassam. Sparatoria in una stazione balneare della Costa d'Avorio frequentata dagli occidentali. Lo riferiscono i media francesi. La località presa di mira è a 40 chilometri da Abidjan. Secondo media locali gli hotel colpiti sono due, il Koral Beach e Etoile du sud. E' di almeno 12 morti, di cui 4 europei, il bilancio dell'attacco terroristico in Costa d'Avorio. Lo riferisce la polizia ivoriana citata dai media internazionali. La nazionalità delle vittime non è stata precisata. "Non sappiamo se il numero delle vittime sia più alto. Al momento stiamo passando al setaccio la zona", ha dichiarato un ufficiale della polizia locale facendo un punto stampa. Il consolato generale di Francia a Abidjan ha chiesto ai residenti francesi di non viaggiare tra Assine, Bassam e Abidjan "per non ostacolare le forze dell'ordine".

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

 

stoccata.jpg

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information