Ancora un'incredibile tragedia delle armi negli Stati Uniti. Un bambino di 7 mesi è stato ucciso da un 18enne che gli ha sparato accidentalente con un fucile. E' avvenuto nella cittadina di Roma, nello stato di New York.

Secondo una prima ricostruzione, il 18enne avrebbe caricato il suo fucile dopo averlo pulito, poi lo avrebbe caricato e appoggiato sul suo grembo. Il colpo sarebbe partito quando il ragazzo si è alzato.

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

 

stoccata.jpg

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information