Il ministero della Giustizia messicano ha reso noto che le autorità hanno rinvenute almeno 60 fosse comuni con 129 corpi nella città di Iguala, nel Sud del Paese, da quando è stata avviata un'inchiesta sui 43 studenti scomparsi, probabilmente uccisi e poi bruciati. Secondo il ministero, i corpi potrebbero essere ancora di più.

Iguala si trova 200 km a Sud da Città del Messico L'agenzia Ap ha ottenuto i dati ufficiali grazie alla legge sulla libertà di informazione.

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

 

stoccata.jpg

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information