Il raggiungimento di un accordo sul nucleare fra l'Iran e i Paesi del 5+1 (Cina, Francia, Germania, Regno Unito, Russia e Stati Uniti ndr) è "un momento storico". Con queste parole il ministro degli Esteri iraniano, Mohamad Yavad Zarif ha ufficialmente sancito l'intesa raggiunta sul nucleare di Teheran a Vienna.

"Non è perfetto ma è quello che potevamo raggiungere" ha aggiunto Zarif aprendo la riunione plenaria nella capitale austriaca con i colleghi delle sei potenze mondiali coinvolte e a fianco dell'Alto rappresentante della Politica estera Ue, Federica Mogherini che ha commentato: "Questa è una decisione che può aprire la strada a un nuovo capitolo delle relazioni internazionali. Penso che questo sia un segnale di speranza per il mondo intero". E la Guida suprema iraniana, l'ayatollah Ali Khamenei, "ha lodato ed apprezzato l'onesto e duro sforzo compiuto dal team dei negoziatori" a Vienna.

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

 

stoccata.jpg

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information