L'Isis ha decapitato due donne in Siria. E' la prima volta che donne sono giustiziate in questo modo dallo Stato Islamico. Lo rende noto l'Osservatorio siriano per i diritti umani. L'episodio è avvenuto nella provincia di Deir Ezzor.

Lo stato islamico ha crocifisso 5 uomini, accusati di non aver rispettato il digiuno previsto durante il mese sacro all'Islam del Ramadan. L'esecuzione è avvenuta a Al-Mayadeen, sempre nella provincia di Deir Ezzor, nel nord est del Paese.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information