Ondata di caldo senza precedenti in Pakistan dove le temperature hanno in alcuni casi superato i 45 gradi nella città di Karachi dove il massimo era stato registrato nel giugno 1979, con 47 gradi. Secondo fonti ufficiali, solo da sabato si sarebbero registrati 120 morti a Karachi e altri otto nel distretto di Sindh.

Il premier Nawaz Sharif ha sollecitato le compagnie elettriche a evitare qualsiasi interruzione di corrente, soprattutto in vista del Ramadan, appena iniziato.

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

 

stoccata.jpg

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information