Un uomo ha fatto una strage all'indomani della celebrazione delle nozze del figlio a Kanjiza, a nord di Belgrado, uccidendo 6 persone, tra cui la sposa e i parenti di lei, prima di suicidarsi.

Lo riferisce la polizia, precisando che il 55enne, che era contrario al matrimonio, ha agito sotto l'effetto dell' alcol, e ha ucciso le sue vittime sparando con un fucile da caccia. Due anni fa, in un episodio analogo: un veterano di guerra, contrario anche lui alle nozze del figlio, fece 13 vittime.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information