Un alto comandante dell'Isis è stato ucciso in un raid aereo dalle forze armate irachene. Lo ha riferito l'agenzia stampa iraniana Fars, ripresa da altri media.

Si tratta di Sheet al-Samarrai, considerato il 'ministro della guerra' del gruppo terroristico: sarebbe stato ucciso con altri otto esponenti di alto rango dello Stato islamico, in un raid condotto nel pomeriggio nella provincia di Ninive.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information