Un quartiere di Marsiglia, la Castellane, è stato totalmente bloccato dopo che diversi testimoni hanno parlato di uomini incappucciati che "sparano in aria" col Kalashnikov: è quanto scrive il sito internet di La Provence.

Secondo LaProvence.com, "una quarantina di agenti si sono posizionati nella rotatoria del Grand Littoral di Marsiglia, dopo che diversi testimoni hanno allertato la polizia sulla presenza di uomini incappucciati che sparano in aria con i kalashnikov". A dirigere le operazioni, è il direttore per la sicurezza pubblica, Pierre-Marie Bourniquel. Secondo la sua testimonianza, meno di un'ora fa, mentre perlustrava la zona con una squadra del pronto intervento, ha udito una raffica di colpi di kalashnikov, a poche decine di metri dall'auto su cui viaggiava Le teste di cuoio del Gipn sono giunte all'interno del quartiere la Castellane, una delle zone più calde della banlieue di Marsiglia, dove secondo testimonianze ci sono uomini incappucciati che sparano in aria col kalashnikov: è quanto rivela BFM-TV. Il personale e gli studenti di un "asilo nido del quartiere sono stati evacuati verso un edificio più sicuro": lo scrive il sito internet del quotidiano La Provence, dopo i colpi di kalashnikov uditi a La Castellane, una delle zone più calde della banlieue di Marsiglia.

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

 

stoccata.jpg

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information