"Porremo fine a questo approccio oramai vecchio" con Cuba: lo ha detto il presidente Usa, Barack Obama. "Cominceremo a normalizzare le nostre relazioni con Cuba" Svolta storica nelle relazioni tra Cuba e gli Stati Uniti. Obama e Raoul Castro, che ieri si sono sentiti al telefono, parleranno per annunciare la fine delle restrizioni. Che non saranno più applicate ai viaggi tra i due Paesi e ai trasferimenti de denaro. Riprenderanno le relazioni diplomatiche. Già nei prossimi mesi potrebbe essere aperta l'ambasciata americana nell'isola caraibica. Primo gesto della nuova era nei rapporti tra l'Avana e Washington, la libera zione a Cuba del contractor americano Alan Gross, detenuto per 5 anni con l'accusa di spionaggio. Collaboratore di Usaid, Gross era stato arrestato 5 anni fa mentre distribuiva materiale elettronico alla comunità ebraica all'Avana e condannato a 15 anni di prigione. Gli Stati Uniti a loro volta hanno liberato tre agenti detenuti dopo un processo controverso che li ha condannati per spionaggio nei confronti di gruppi anti-Castro a Miami.


 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information