Luca Ghezzi, 32 anni, e Fabiola De Costanzo, 42 anni, esponenti dell'area dell'Autonomia torinese, sono stati condannati a due anni e otto mesi di reclusione, il primo, e a due anni e tre mesi, il secondo, per l'assalto, avvenuto lo scorso gennaio, di un gruppo di dieci persone a due militanti della Fiamma Tricolore. Erano accusati di lesioni personali, violenza privata e rapina.

I due militanti avevano allestito un banchetto contro il precariato al mercato di Porta Palazzo, nel capoluogo piemontese. Secondo la ricostruzione del pm Enrico Arnaldi di Balme, il gruppo di autonomi aveva rovesciato il banchetto della Fiamma e aveva inseguito i due militanti prendendoli a calci e pugni. Una delle vittime riporto' la frattura del setto nasale. La Polizia riusci' poi a identificare solo due dei dieci responsabili del blitz.





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information