E' di Giuseppe Amara, 26 anni, studente di filosofia il cadavere trovato domenica mattina in un cortile ella dismessa centrale del latte di Catania. A riconoscere il corpo è stato un amico del padre. I carabinieri proseguono le indagini per stabilire le cause della morte.

Il magistrato ha affidato l'autopsia al medico legale Giuseppe Ragazzi che la eseguira' tra domani e dopodomani. L'ipotesi del suicidio non e' scartata ma il ragazzo presenta graffi sul volto che fanno pensare a una colluttazione.





Leggi anche: