Obbligo di presentazione presso gli uffici di Polizia. Questa la misura cautelare disposta nei confronti di cinque persone gravitanti negli ambienti dell'antagonismo romano, ritenute responsabili degli episodi di violenza avvenuti a Roma, in piazza Montecitorio, in occasione di una manifestazione dei Cobas il 14 settembre scorso.

Le misure cautelari, emesse dall'Autorita' giudiziaria a conclusione delle indagini della Digos della Questura di Roma, guidata da Lamberto Giannini, riguardano due 23enni, un 25enne, un 28enne ed un 42enne. L'attivita' della Digos, grazie anche all'analisi delle immagini realizzate nell'immediatezza dei fatti dalla Polizia Scientifica, ha condotto all'identificazione dei cinque 'antagonisti', accusati di resistenza e violenza a pubblico ufficiale, oltre che di esplosioni pericolose. Durante gli scontri, nei quali ci fu un fitto lancio di oggetti, vernice, monete e artifizi pirotecnici contro le forze di polizia, furono 7 gli agenti rimasti feriti, mentre 7 veicoli in dotazione ai contingenti della forza pubblica vennero danneggiati. Nel corso dei momenti di tensione, che hanno visto la Polizia costretta ad intervenire per disperdere i violenti, alcuni agenti erano stati anche colpiti con caschi da motociclista.





Leggi anche:


Cerca in google

 

 

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterToday54773
mod_vvisit_counterYesterday199795
mod_vvisit_counterThis week436209
mod_vvisit_counterLast week1303999
mod_vvisit_counterThis month4290897
mod_vvisit_counterLast month5706929
mod_vvisit_counterAll days79712021

We have: 1055 guests, 1 members, 493 bots online
Your IP: 54.226.173.169
 , 
Today: Lug 23, 2014