Prevenzione e cura del Diabete Mellito Gestazionale alla luce dei più recenti sviluppi della ricerca. E' stato questo il tema del convegno itinerante 'Progetto Dolce Mamma' che ha fatto tappa a Caserta presso l'Aula Magna dell'Azienda Ospedaliera Sant'Anna e San Sebastiano diretta dal Direttore Generale dr. Francesco Bottino.

L'iniziativa, organizzata dal direttore dell'unità operativa Geriatria, Endocrinologia e Malattie del Ricambio diretta dal dr. Mario Parillo in collaborazione con l'UOC Comunicazione e Marketing diretta dal dr. Michele Izzo e con il patrocinio dell'Associazione Medici Diabetologi (AMD), della Società Italiana di Ginecologia ed Ostetricia (SIGO), della Società Italiana di Diabetologia (SID) e della Società Italiana di Formazione Permanente per la Medicina Specialistica (SIFIP), ha acceso i riflettori sulle condizioni di alterata tolleranza ai carboidrati che si manifestano nel 3-10% delle donne gravide esponendole ad un aumentato rischio di complicanze materno-fetali e sulle moderne tecniche di prevenzione e cura, tra cui in particolare lo studio HAPO che ha consentito di condividere a livello internazionale un unico metodo di screening e diagnosi per il GDM, la cui diagnosi precoce ed il tempestivo trattamento consentono una riduzione del rischio di sviluppare complicanze materno-fetali, permettendo altresì l'identificazione di una categorie di donne ad elevato rischio metabolico e cardiovascolare. Gremitissima l'Aula Magna dell'Azienda Ospedaliera, dove si è registrata la presenza di tantissimi tra tirocinanti e studenti del Polo Didattico dell'AORN, oltre a numerosi medici, biologi e tecnici sanitari di laboratorio. A moderare i lavori del convegno, che si è svolto in tre sessioni, sono stati il dr. Michele Izzo, direttore UOC Comunicazione e Marketing AORN Caserta ed il dr. Mario Parillo, direttore dell'Unità Operativa Geriatria, Endocrinologia e Malattie del Ricambio nella prima parte, il prof. Giancarlo Balbi (Seconda Università degli Studi di Napoli) ed il dr. Angelo Costanzo (Direttore UOC Patologia Clinica AORN Caserta) nella seconda parte ed il dr. Sergio Izzo (direttore UOC Ginecologia ed Ostetricia AORN Caserta) la d.ssa Katherine Esposito (dirigente medico AORN Caserta) nella terza ed ultima parte. Tra i relatori sono intervenuti il dr. Giuseppe Pozzuoli (dirigente medico ASL Caserta), il dr. Valerio Orlando (Medicina Generale ASL Caserta), la prof.ssa Maria Vittoria Locci (Università degli Studi di Napoli Federico II), la d.ssa Raffaella Fresa (Endocrinologia ASL Salerno), il prof. Giuseppe Castaldo (Università degli Studi di Napoli Federico II), la d.ssa Anna Tamburro (dirigente medico AORN Caserta), il prof. Pasquale Martinelli (Università degli Studi di Napoli Federico II), il dr. Amodio Botta (dirigente medico AORN S.G. Moscati di Avellino). Ha partecipato portando i saluti all'assemblea convegnistica il Direttore Sanitario dell'AORN di Caserta dr. Diego Paternosto. Hanno partecipato in veste di discussant le d.sse Laura Amato, Francesca Barbieri, Angela Cafiero, Carmen Luigia De Falco, dr. Michele Serao e dr. Antonio Passaretta (AORN di Caserta), d.ssa Maria Barone, dr. Mario Laudato (Asl Caserta), dr. Agostino Greco, d.ssa Maria Letizia, d.ssa Francesca Ziccardi (Medicina Generale ASL Caserta), la d.ssa Gabriella Cioppa (Specialista Ostetricia e Ginecologia).

 





Leggi anche:


Cerca in google
stoccata.jpg

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterToday71685
mod_vvisit_counterYesterday134039
mod_vvisit_counterThis week862908
mod_vvisit_counterLast week1122954
mod_vvisit_counterThis month71685
mod_vvisit_counterLast month4897161
mod_vvisit_counterAll days95163671

We have: 2228 guests, 1 members, 796 bots online
Your IP: 54.161.155.142
 , 
Today: Nov 01, 2014