Errore
  • DB function failed with error number 145
    Table './CAMPANIANOTIZIE/jos_vvcounter_logs' is marked as crashed and should be repaired SQL=SELECT MAX(time) FROM jos_vvcounter_logs
  • DB function failed with error number 145
    Table './CAMPANIANOTIZIE/jos_vvcounter_logs' is marked as crashed and should be repaired SQL=INSERT INTO jos_vvcounter_logs (time, visits, guests, members, bots) VALUES ( 1593674619, 872, 810, 0, 62 )

A Caiazzo è stato registrato il ‘paziente 1’ contagiato dal Coronavirus. A comunicarlo in mattinata è stato il sindaco Stefano Giaquinto. “Da pochi minuti un nostro concittadino mi ha avvertito di aver ricevuto l’esito del tampone, risultato positivo. Altresì ho avuto conferma telefonica dello stesso dall’Unità Operativa di Prevenzione Collettiva con sede in Caiazzo. In ottemperanza alle indicazioni del Ministero della Salute si stanno attuando le procedure previste. Al nostro concittadino voglio confermare attraverso questo comunicato, anche a nome dell’Amministrazione e di tutto il Consiglio comunale, nonché della Comunità, l’augurio di una prontissima e completa guarigione, nonché, la nostra vicinanza con l’augurio che possa presto riabbracciare i propri cari. Non ti lasceremo solo! Ancora una volta esorto tutti ad attenersi scrupolosamente alle misure di precauzione previste, atte ad evitare il propagarsi del Virus. Noi dobbiamo collaborare, soprattutto restando a casa, evitando allarmismi e tenendosi costantemente informati attraverso i canali di comunicazione ufficiali del nostro Comune e dell’informazione istituzionale.”

E un altro tampone è risultato positivo anche a Teano. Lo conferma il sindaco Dino D’Andrea che ha ricevuto la comunicazione dall’Asl di un nuovo caso. “Il nostro concittadino è in isolamento domiciliare da circa 14 giorni - ha affermato - è stato curato da più di una settimana e non presenta sintomi tant’è che il suo medico che ho sentito un attimo fa lo ritiene guarito ed asintomatico. Quindi le misure di quarantena hanno impedito (nei giorni passati) ulteriori contagi. Ora saranno somministrati i kit ad i familiari al più presto. Ho provveduto ad avvertire il sindaco di un comune limitrofo dove lavorava per allertare i colleghi di lavoro, anche se a lavoro per la quarantena mancava da almeno 12 giorni".

Mentre a Santa Maria Capua Vetere, città maggiormente colpita dal Coronavirus, dopo un periodo di calma, nella serata di ieri sono stati registrati due nuovi contagi. In una nota il sindaco Antonio Mirra ha annunciato di aver “ricevuto notizia di due nuovi cittadini risultati positivi, entrambi presso le loro abitazioni da 14 giorni”. C’è comunque una notizia positiva: il numero dei guariti nella città del foro aumenta ad undici. Inoltre altri quattro sono già risultati negativi al primo tampone di riscontro: si attende il secondo test per dichiararli clinicamente guariti. Con gli ultimi due casi, salgono a 24 persone contagiate e ben 5 decessi: l’ultimo in ordine di tempo è il 63enne spirato mercoledì in ospedale.



 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information