In merito al presidio organizzato allo scalo merci Marcianise-Maddaloni, con richiesta di incontro urgente in Prefettura a Caserta, dai lavoratori e dalle sigle sindacali Cgil di Caserta, Fiom Caserta, Filt Caserta e Fillea Cgil Caserta, a causa della non volontà della ditta Ferservice (esterna a Ferrovie dello Stato) di rinnovare i contratti in scadenza il 31 gennaio, la società Mercitalia Rail (Polo Mercitalia - Gruppo FS Italiane) ha diffuso una nota in cui ha tenuto a precisare che da parte sua c'è "la disponibilità a prorogare il contratto per la manutenzione dei carri anche oltre il 31 gennaio 2020 (contratto già prorogato nel novembre del 2019). Tale disponibilità non ha trovato riscontro da Ferservice che ha deciso di non proseguire la collaborazione con Mercitalia Rail".





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information