La chiusura del Mercato ortofrutticolo di Aversa, sopraggiunta a seguito del blitz dei carabinieri e dei Nas di venerdì scorso, per carenze igienico sanitarie ha creato non pochi disagi in città. Stamattina gli operatori del settore hanno deciso di protestare ed hanno praticamente bloccato la città con i loro camion. Il motivo per il quale la città è stata paralizzata è la richiesta al primo cittadino, Alfonso Golia, di trovare in tempi brevi delle soluzioni certe. Il primo cittadino è già intervenuto sulla faccenda nei giorni scorsi, dichiarando che il Mof è ormai “una priorità dell'amministrazione comunale". Attualmente lo è diventata ancor di più perché dalla chiusura della struttura, come conseguenza, si è fermato il lavoro di circa 300 persone, che adesso si ritrovano senza un sostegno economico. Agli operatori commerciali è arrivata la solidarietà del consigliere comunale Alfonso Oliva che ha suggerito di "spostare temporaneamente l’area vendita sulla fiera settimanale”.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information