Gli Agenti del Locale Commissariato della Polizia di Stato di Aversa, diretti dal Primo Dirigente della Polizia di Stato Dott. Vincenzo Gallozzi (nella foto in basso a sinistra), nella notte del giorno 20 Luglio 2019 sono intervenuti in Aversa su richiesta di una donna di circa 35 anni, la quale aveva subito un aggressione da parte del convivente tale Nicola Della Volpe, di 31 anni. Quest’ultimo a seguito di un litigio avvenuto tra le mura domestiche, si è scaraventato con ingiustificata violenza sulla donna, colpendola con una sedia presente in cucina. La donna dopo tale gesto si è rifugiata in camera da letto dove l’uomo, con ferocia, continuava i suoi gesti scaraventando indosso alla donna il letto matrimoniale e colpendola con calci e pugni.

La lite tra i due è continuata anche per strada, dove la donna era fuggita, il tutto sotto gli occhi dei due figli minori della coppia, rispettivamente di 1 anno e di 1 anno e 10 mesi. Giunti sul posto gli Agenti del Commissariato, tempestivamente hanno provveduto, attraverso l’intervento di personale del 118, a prestare le cure mediche e per i fatti accaduti tratto in arresto l’uomo resosi responsabile dei reati di lesioni personali gravi, minacce ed atti persecutori.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information