Nella giornata di ieri, personale della Polizia di Stato ha tratto in arresto un noto pregiudicato aversano, Giuseppe Margarita, di anni 29,  resosi responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.
Gli agenti del Commissariato P.S. di  Aversa, diretto dal Primo Dirigente Dott. Vincenzo Gallozzi, nell’ambito di una mirata attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, nei pressi di questa Via San Lorenzo notavano la presenza di Margarita, soggetto conosciuto agli agenti come persona dedita allo spaccio di sostanze stupefacenti, in compagnia di un altro giovane del posto. Insospettiti dall’atteggiamento dei predetti, gli agenti effettuavano una perquisizione personale nei confronti di entrambi che sortiva esito positivo solo per il già noto pusher. Infatti, il predetto occultava all’interno del suo calzino sinistro 10 involucri di cellophane trasparenti termosaldati contenenti una sostanza che dopo essere stata analizzata da personale della locale Polizia Scientifica è risultata essere cocaina per un peso complessivo di grammi 2,63. In virtù di quanto sopra Margarita veniva dichiarato in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information