Errore
  • DB function failed with error number 145
    Table './CAMPANIANOTIZIE/jos_vvcounter_logs' is marked as crashed and should be repaired SQL=SELECT MAX(time) FROM jos_vvcounter_logs
  • DB function failed with error number 145
    Table './CAMPANIANOTIZIE/jos_vvcounter_logs' is marked as crashed and should be repaired SQL=INSERT INTO jos_vvcounter_logs (time, visits, guests, members, bots) VALUES ( 1594568281, 986, 940, 0, 46 )

“Il mio intento quest’oggi è fare luce sulle vicende che si celano dietro i disagi e le opere incompiute e di cui i Coppola sono i diretti responsabili”. E’ questo il nuovo focus della battaglia di Marcello Damiano, consigliere del Parco Nettuno nel complesso residenziale a ridosso della base della Us Navy.
“Come tutti saprete -spiega Damiano - i Coppola non hanno terminato i lavori lasciando così irrealizzate e incompiute le opere che interessano la zona a ridosso della base Nato. Stando a sentire il comune e i vari esponenti dell’amministrazione pare che, al momento, l’azienda Coppola si trovi in una situazione creditizia non favorevole e pertanto sarebbe impossibilitata a provvedere al completamento dei lavori. Una situazione stazionaria e stabile che imperversa da un decennio ormai”. Secondo il portavoce dei residenti nella zona Nato, l’azienda edile che ha provveduto alla realizzazione del complesso residenziale in questione avrebbe un debito nei confronti della macchina amministrativa di circa 7 milioni di euro ma allo stesso tempo percepirebbe 42 milioni di euro di fitto dalla Us Navy. “Ora - asserisce ancora Damiano - quello che io mi chiedo è: perché l’amministrazione ha permesso la realizzazione e il completamento dell’albergo Tulipin di proprietà dei Coppola - struttura che funziona egregiamente - e non ha provveduto a farsi dare i soldi dovuti? Non comprendo come questa gente sia ancora nel nostro paese e come possa ancora svolgere la propria professione. Perché non danno i soldi che devono dare al comune, il quale versa in una condizione economica non fiorente in questo periodo storico?” E chiosa: “Voi che state alla politica dovete smetterla di fare favoritismi. Voi non controllate nulla. Dovete essere onesti. Popolo di Gricignano e cittadini tutti: svegliatevi”.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information