Salvatore De Rosa, 57 anni originario di Napoli ma da anni a Mondragone e con vecchi precedenti per piccoli reati, oltraggio a pubblico ufficiale, è morto immediatamente dopo essere stato centrato in pieno petto da un colpo d'arma da fuoco, con ogni probabilità al termine di una lite. Sull'intero litorale domitio è scattata la caccia serrata per assicurare alla giustizia il killer datosi alla fuga che l'altra notte ha ucciso De Rosa. I carabinieri della compagnia di Mondragone, guidati dal capitano Luca Gino Iannotti, stanno setacciando tutto il territorio alla ricerca dell'assassino. I sospetti sono caduti su un immigrato tunisino di cinquant'anni. Per ora, è riuscito a far perdere le sue tracce. Non è da escludersi che il fuggiasco possa aver trovato rifugio in una delle tante abitazioni abbandonate o in una delle ville per le vacanze della zona, popolate solo d'estate.

 

 






Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information