Epilogo inatteso oggi al Tar Campania dove, davanti ai giudici della prima sezione si doveva discutere l'impugnazione da parte di Salvatore Davidde del provvediimento del Sindaco del Comune di Mondragone che lo aveva rimosso da componente del Consiglio Generale del Consorzio Asi Caserta. Infatti, nel corso dell'udienza in camera di consiglio il difensore di Davidde ha dichiarato di rinunciare alla trattazione dell'istanza di sospensiva del provvedimento e di conseguenza il Presidente del Tar ha disposto la cancellazione della causa dal ruolo degli affari generali. Il provvedimento del Sindaco di Mondragone., del quale oggi si è riunciato alla trattazione della sospensiva, determinò la decadenza di Salvatore Davidde anche da componente del Comitato Direttivo del Consorzio Asi di Caserta. Nel procedimento il Consorzio era difeso dagli avvocati Giuseppe Ceceri e Giuseppe Pacifico-

 

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

 

stoccata.jpg

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information