Nella mattinata di ieri, domenica 20 novembre , durante un attività di Monitoraggio del territorio di Teverola,disposto in difesa della tutela ambientale e della salute pubblica, sotto il ponte della superstrada sono stati  rinvenuti ingenti cumuli di inerti di demolizioni frammisti a sostanze pericolose nella fattispecie di pezzi di lastre ondulate contenete amianto per una volumetria complessiva di circa 35 metri cubi. Nella strada che costeggia la pista da corsa delle minimoto fino a dirigerci sotto un ‘altro tratto del medesimo sottopasso abbiamo accertato la presenza di uno smaltimento illecito di circa 60 lastre ondulate e tetti di copertura rotti contenente amianto coperto parzialmente da vegetazione , Lo smaltimento illecito di amianto per cui si procede è frutto di reiterate azioni susseguitesi nel tempo ,in epoca risalente ad un arco temporale di circa 3/5 anni . il sito in oggetto a nostro parere rappresenta un elevato rischio di inquinamento per il suolo, sottosuolo acqua e aria a nostro parere il rischio sembra oltremodo aumentato poiché i M.C.A sono sottoposti a continue vibrazioni causate dal transito dei veicoli che quotidianamente affollano la superstrada collocata superiormente causando il rischio di distacco di fibre di amianto debolmente legate al resto di materiale disperdendole nell’ambiente e nei terreni circostanti adibiti a colture .

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information