I Carabinieri del Comando Stazione di Cesa, nel tardo pomeriggio di ieri hanno tratto in arresto, per rapina, Antonio Di Franco, 35 anni. L’uomo, un pregiudicato di Miano , unitamente ad altro complice in corso di identificazione, a volto scoperto ed armato di pistola, successivamente rilevatasi una replica, irrompeva all’interno dell’area di servizio “Migliacco Carburanti”, a Sant’Antimo e, dietro minaccia dell’arma, si impossessava della somma contante di euro 260,00. Fuggito a bordo del proprio ciclomotore piaggio Beverly, direzione comune Cesa , è stato intercettato e bloccato da una pattuglia della Stazione di Cesa, intanto allertata da una chiamata al numero 112. I Carabinieri nella circostanza dell’arresto, sono stati coadiuvati da un 41enne assistente capo della polizia penitenziaria, libero dal servizio, e da un 38enne, guardia particolare giurata, anch’egli libero dal servizio, dipendente di una società di vigilanza privata. L’arma, come detto una replica, è sequestrata unitamente ciclomotore. La refurtiva è stata recuperata e restituita al legittimo proprietario. L’arrestato è stato associato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere (Ce).





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information