Una cinquantina di studenti ha contestato Matteo Renzi a Caserta. Ad una cinquantina di metri dall'ingresso del teatro comunale di Caserta protetto da un cordone di Carabinieri hanno scandito slogan contro il premier e per il no al referendum. Ai manifestanti, quando Renzi è andato via, è stato permesso di arrivare in corteo fino al teatro. Qui, megafono alla mano hanno spiegato le loro ragioni.


 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information