Questa mattina i carabinieri di Frasso Telesino, in provincia di Benevento, a conclusione di una indagine iniziata a giugno scorso dalla denuncia della vittima e coordinata dalla locale Procura della Repubblica, hanno arrestato un uomo, già noto alle forze dell'ordine, con le accuse di violenza, minacce e atti persecutori. Per mesi ha tormentato un 60enne, minacciandolo, facendo irruzione nel suo bar. A novembre scorso, nonostante la querela presentata dal 60enne, il beneventano ora ai domiciliari era tornato nel bar minacciandolo di morte la vittima e i suoi familiari per poi aggredirlo, colpendo anche un cliente intervenuto in sua difesa. A incastrare l'uomo, oltre a una nuova denuncia, anche i filmati della video sorveglianza e le numerose testimonianze.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information