A Pietrelcina, i Carabinieri di quella Stazione, nella tarda serata di ieri, hanno tratto in arresto P.A. 28enne del luogo, già noto ai carabinieri per i suoi trascorsi penali, per un tentato furto all’interno di un bar, sito in quella contrada Fontanelle. La Centrale Operativa del Comando Provinciale di Benevento, infatti, ricevuta la segnalazione di un tentativo di furto ai danni dell’esercizio esercizio pubblico ha smistato immediatamente la comunicazione alla pattuglia della stessa Stazione, tanto che, i militari giungevano sul posto in tempo per cogliere e sorprendere il malvivente nel mentre stava forzando un’apertura dello stesso bar con il presumibile intento di introdursi all’interno del locale, per portare via le casse e/o gli incassi delle slot machines ivi collocate presenti e quant’altro depredabile. I Carabinieri della Stazione di Pietrelcina sul posto hanno poi rinvenuto e sequestrato uno zaino che conteneva alcuni attrezzi atti allo scasso come alcuni martelli, un grosso levachiodi e una torcia elettrica, che l’arrestato stava usando in quel momento e uno zaino. Il prevenuto, dichiarato in arresto per tentato furto aggravato, al termine delle operazioni di rito, su disposizione del Sostituto Procuratore di Turno, è stato accompagnato presso l’abitazione in regime di arresti domiciliari a disposizione dell’A.G. procedente.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information