Nella mattinata, in Cautano, i Militari della locale Stazione Carabinieri, nel corso del servizio di controllo del territorio, finalizzato al contrasto dell’illegalità diffusa, intercettavano T.O., 27enne malese, domiciliato presso uno dei centri di accoglienza per rifugiati politici di quella valle: alla vista degli uomini dell’Arma, il giovane, a piedi e con fare sospetto, tentava vanamente di eludere il controllo. Condotto in caserma e perquisito, veniva trovato in possesso di n. 4 stecche di hashish, per un peso complessivo pari a grammi 7, nonché di n.1 dose di marijuana e banconote di piccolo taglio, per complessivi 178 eruo. Tutto, occultato all’interno delle tasche degli indumenti, sottoposto a sequestro. La perquisizione, estesa al posto letto, risultava negativa. All’esito delle descritte operazioni, l’extracomunitario veniva deferito in stato di libertà per il reato di possesso illegale di stupefacente, ex art. 73 del D.P.R. 309/90.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information