Nel corso della nottata, sulla S.S. 372 “Telesina”, i militari della Compagnia di Cerreto Sannita, nell’ambito degli ordinari servizi di controllo del territorio, si ponevano all’inseguimento di due autovetture sospette che, alla vista delle pattuglie, si davano a precipitosa fuga. Intorno alle 01:30, una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile, insospettita dalla forte velocità con cui procedeva una Fiata Marea SW, si poneva immediatamente all’inseguimento; nonostante le ripetute segnalazioni acustiche e luminose, gli occupanti del veicolo non desistevano dalla fuga che proseguiva fino al confine con il territorio di Piedimonte Matese ove decidevano di abbandonare l’automezzo e fuggire nelle campagne limitrofe, facendo perdere le tracce. All’interno dell’automezzo, risultato rubato, sono stati rinvenuti arnesi atti allo scasso. Contemporaneamente, la pattuglia di Amorosi intercettava un furgone, anch’esso risultato rubato, che scappava a forte velocità in direzione Caianello. Nonostante le ripetute segnalazioni, gli occupanti del mezzo imboccavano una rampa d’uscita della superstrada al termine della quale abbandonavano il mezzo e fuggivano a piedi. All’interno del furgone veniva rinvenuto un motocoltivatore che nella mattinata, a seguito di accertamenti, è risultato rubato nel comune di S. Salvatore Telesino e riconsegnato al legittimo proprietario. Indagini in corso al fine di acquisire ulteriori elementi per l’identificazione dei soggetti.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information