AVELLINO - Al catasto risultavano come edifici rurali o non figuravano affatto, ma ville prestigiose per ricevimenti e feste comparivano anche in manifesti pubblicitari lungo le strade piu' affollate. E proprio la pubblicita' di alcuni eventi ha attirato l'attenzione della Guardia di finanza del comando provinciale di Avellino che ha sequestrato due ville e denunciato un imprenditore 32enne di Forino.

L'operazione e' partita dai raffronti delle scalette musicali consegnate agli uffici Siae per una festa segnalata come privata. Una pattuglia delle fiamme gialle si e' presentata tra gli avventori e ha notato che nella villa a pochi chilometri da Avellino era in corso una festa, alla quale si accedeva acquistando un biglietto, con il servizio bar e altre attrattive a pagamento. Ascoltando il personale impiegato i finanzieri hanno anche trovato situazioni irregolari. Il caso piu' eclatante pero' e' stato registrato a Monteforte Irpino, dove la villa utilizzata per ricevimenti e feste era completamente abusiva.

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information