Ha ingoiato tre batterie, una lametta e un tagliaunghie. l'inconsulto gesto di un detenuto del carcere di Ariano Irpino. Immediata la corsa al pronto soccorso dell'ospedale Frangipane della città del Tricolle, scortato dagli agenti della polizia penitenziaria. Qui è stato sottoposto a tutte le cure del caso. Il detenuto, un giovane di 35 anni, ha però rifiutato il ricovero. Ancora poco chiari i motivi alla base del gesto che poteva portarlo alla morte.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information