Il museo Abbaziale del Santuario di Montevergine, in provincia di Avellino è stato preso di mira dai ladri. Da una teca posta sul muro sono state portate via alcune parure in oro e pietra, che fanno parte dell'ampio patrimonio degli ex voto donati nel corso dei secoli dai fedeli. Il furto è stato denunciato dall'Abate del millenario santuario fondato da san Guglielmo da Vercelli, monsignor Riccardo Guariglia, dopo che alcuni addetti si sono accorti del furto che si sarebbe consumato nelle ultime 48 ore. Per impossessarsi dei preziosi, i ladri hanno praticato un foro alla base della teca. Indagini sono in corso da parte dei carabinieri della Compagnia di Avellino.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information