Doveva consegnare un bisturi al compagno detenuto nel carcere di Ariano Irpino e così ha pensato di nasconderlo nella vagina. Nei guai è finita una donna napoletana che è stata scoperta dagli agenti della polizia penitenziaria grazie al metal detector. Per lei è scattata la denuncia alla Procura della Repubblica di Benevento. Sono state avviate le indagini per approfondire la vicenda. Proprio nella casa circondariale di Ariano Irpino qualche giorno fa è stato sventato un tentativo di evasione da parte di tre detenuti che avevano già segato le sbarre della cella e realizzato una corda con parti di lenzuola.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information