Pensava forse di riuscire a sedurla e invece è costato caro ad un 17enne aver tempestato di messaggi la sua ex insegnante: il giovane è stato denunciato dai Carabinieri della Compagnia di Montella in quanto ritenuto responsabile di Molestie a mezzo telefono. La donna ha sporto denuncia visto che da tempo riceveva su WhatsApp messaggi farciti di epiteti scurrili, contenenti anche immagini pornografiche.
La donna, non potendo più sopportare questo crescendo di molestie, si è rivolta ai Carabinieri che sono venuti a capo della vicenda.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information