Un episodio di incredibile violenza quello avvenuto all'interno del convitto nazionale Pietro Colletta di Avellino, dove un ragazzino di 13 anni che frequenta la scuola media è stato selvaggiamente picchiato nei bagni dell'istituto da un compagno. Il ragazzino è stato soccorso dai sanitari del 118 e portato all'ospedale San Giuseppe Moscati di Avellino, dove i medici gli hanno riscontrato ecchimosi e lesioni ai denti: il 13enne ha rischiato anche di perdere un occhio, ma fortunatamente adesso le sue condizioni di salute non destano particolare preoccupazione. La vicenda è stata raccontata su Facebook dal padre del ragazzino, che ha postato il referto del nosocomio irpino. Sulla vicenda indagano le forze dell'ordine: secondo la dirigente scolastica, non si sarebbe trattato di un episodio di bullismo, ma di una lite tra ragazzini degenerata.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information