I Carabinieri della Stazione di Baiano hanno denunciato in stato di libertà un 40enne di Quadrelle ritenuto responsabile dei reati di “Truffa” e “Falsità materiale commessa da privato”.
L’attività investigativa prende spunto dalla denuncia presentata dal beneficiario del titolo di credito che, da alcune settimane, non vedeva recapitarsi l’assegno quale rimborso da parte di una nota società fornitrice di energia elettrica. Gli accertamenti effettuati dai militari dell’Arma, permettevano di risalire all’identità del soggetto il quale, con modalità ancora da accertare, era riuscito ad impossessarsi del titolo bancario dell’importo di oltre 2.500 euro che, dopo averne alterato i dati, poneva all’incasso.
Alla luce delle evidenze raccolte, per il 40enne, già gravato da precedenti di polizia, è dunque scattato il deferimento alla competente Autorità Giudiziaria.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information