I militari della Stazione Carabinieri Forestale di Serino, all’esito di indagini nell’ambito dei controlli delle trasformazioni colturali dei soprassuoli boscati, hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino una 40enne di Volturara Irpina, ritenuta responsabile di appropriazione indebita e violazioni inerenti la normativa a tutela delle foreste e delle aree protette. Nello specifico, in area montana del Comune di Santo Stefano del Sole, i militari riscontravano molteplici trasformazioni di boschi cedui in castagneto da frutto, realizzate abusivamente su fondi ricadenti in area Parco Regionale dei Monti Picentini e sottoposta a vincolo paesaggistico e idrogeologico. Nell’ambito della stessa attività veniva altresì riscontrata l’appropriazione indebita da parte della predetta di fondi privati e comunali, sui quali venivano effettuate le medesime trasformazioni.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information