Attimi di terrore vissuti questa notte dalla famiglia del giudice Francesco Rainone, magistrato onorario presso gli uffici del Giudice di Pace di Nola, che ha subito una rapina a mano armata durante la quale sono stati sottratti diversi oggetti in oro e argento, gioielli, orologi, cimeli di famiglia e anche una pistola calibro 7,65 regolarmente detenuta in casa. Sul posto sono prontamente intervenuti i militari della Compagnia di Baiano, guidata dal capitano Gianluca Candura. Le indagini sono in corso. Da una prima ricostruzione fornita dagli inquirenti, quattro uomini con i volti coperti hanno fatto irruzione nella villa di Rainone nel pieno della notte, intorno alle 4. Uno di loro era armato di pistola. I malviventi, che sarebbero giunti all'abitazione del giudice in via Sorrentino attraversando un fondo agricolo retrostante, sono riusciti ad entrare in casa forzando una finestra al piano terra. La loro indesiderata presenza però non è passata inosservata agli occhi elettronici dell'antifurto volumetrico, che ha fatto scattare l'allarme oltre ad attivare le diverse telecamere disposte all'interno della villa.

 

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information