Si erano resi protagonisti, nello scorso mese di maggio, di un raid all'interno di un bar di Aquilonia (Avellino), minacciando e picchiando il proprietario per farsi consegnare una ingente somma di denaro. I tre protagonisti della vicenda, inseguito alle indagini dei carabinieri coordinati dalla Procura di Avellino, sono stati identificati e arrestati. Le ordinanze di custodia cautelare, una in carcere e due ai domiciliari, sono state firmate dal Gip del tribunale di Avellino. I rapinatori erano riusciti a darsi alla fuga dopo le resistenze del proprietario e in seguito alla segnalazione ai carabinieri da parte di alcuni avventori. L'azione intimidatoria sarebbe stata commissionata da una terza persona per il mancato pagamento di alcune merci da parte del commerciante.





Leggi anche:


Cerca in google

 

 

stoccata.jpg

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information