Tentata truffa e falsità in scrittura privata: questi i reati contestati ad una coppia di Volturara Irpina dai Carabinieri della Stazione di Bagnoli Irpino. L’attività d’indagine prende spunto dalla denuncia presentata da un autonoleggiatore che si era visto aumentare l’assicurazione a seguito di un incidente mai avvenuto. I due, lui di anni 45 e lei 40enne, avevano simulato un sinistro stradale mentre erano a bordo di una macchina presa a noleggio, a seguito del quale riportavano delle lesioni. La richiesta di risarcimento danni era stata inoltrata alla società assicurativa che aveva, come prassi, chiesto delucidazioni alla ditta di noleggio proprietaria del veicolo. Da un primo riscontro, il titolare della ditta accertava che il giorno dell’asserito incidente la vettura era rimasta nell’autorimessa; pertanto, sospettando una truffa, non esitava a sporgere denuncia ai Carabinieri. I militari della Stazione di Bagnoli Irpino, avviavano quindi un’articolata attività di indagine per appurare la realtà dei fatti di quel fantomatico sinistro stradale. Alla luce delle evidenze emerse per i due insospettabili scattava la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo, poiché ritenuti responsabili di tentata truffa ai danni dell’assicurazione. Sono in corso accertamenti in merito alle asserite lesioni indicate nella documentazione per il risarcimento da parte della compagnia assicuratrice.





Leggi anche:


Cerca in google

 

 

stoccata.jpg

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information