I Carabinieri della Compagnia di Mirabella Eclano, su disposizione del Comando Provinciale di Avellino, negli ultimi giorni hanno intensificato i controlli sulle principali arterie del territorio di competenza. Il servizio, eseguito con l’impiego di numerosi uomini e mezzi, ha riguardato oltre alla prevenzione dei reati anche alla sicurezza stradale sia sulle principali arterie che nei centri abitati ancora troppo spesso teatri di gravi incidenti le cui conseguenze sono rese maggiormente triste dal fatto che il più delle volte risultano corollario del mancato rispetto alle norme del Codice della Strada. Nell’ambito di tali controlli un uomo è stato denunciato alla competente Autorità Giudiziaria perché ritenuto responsabile di guida in stato di ebbrezza e porto abusivo di arma bianca. Nel dettaglio, i Carabinieri della Stazione di Altavilla Irpina fermavano nel centro del comune un’autovettura che procedeva invadendo la corsia opposta di marcia. Immediatamente bloccata la corsa dell’auto, i militari procedevano quindi al rituale controllo identificando il 40enne che, dopo qualche “bicchierino” di troppo si era messo alla guida del veicolo: dal test alcoolemico emergevano valori superiori al limite massimo consentito per condurre veicoli. Si procedeva altresì a perquisizione personale all’esito della quale veniva rinvenuto un coltello a serramanico. Per l’uomo scattava quindi la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo. Sia l’autovettura che il coltello sono stati sottoposti a sequestro.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information