Udienza movimentata davanti al giudice di pace di Montoro, in provincia di Avellino. Nel corso della trattazione di una causa amministrativa, l'imputato, un 60enne del posto, ha cominciato ad inveire contro il proprio avvocato, non condividendo l'impostazione della sua difesa. Sono volate parole grosse e insulti e soltanto l'intervento dei presenti ha impedito il contatto fisico tra i due. Il magistrato onorario ha tentato di sedare gli animi prima di sospendere l'udienza. L'uomo è stato denunciato dai carabinieri per interruzione di pubblico servizio.


 





Leggi anche:


Cerca in google

 

 

stoccata.jpg

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information