Prosegue senza sosta la lotta alla piaga rappresentata dalla criminalità predatoria, condotta dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino e che ogni giorno vede impiegati i militari dell’Arma in un capillare controllo del territorio teso a garantire sicurezza e rispetto della legalità. I Carabinieri della Stazione di Mercogliano, nel contesto di un servizio finalizzato principalmente alla prevenzione e repressione dei reati in danno di pubblici esercizi, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino un 20enne ed un 30enne, entrambi della provincia di Napoli, ritenuti responsabili di furto aggravato. Nello specifico gli stessi venivano sorpresi con della merce appena trafugata dagli scaffali dell’esercizio commerciale, ben occultata all’interno di un borsone. Inoltre, attesa l’illiceità della condotta posta in essere che rendeva ingiustificata la loro presenza in quel Comune, gli stessi venivano proposti per l’emissione della misura di prevenzione del Rimpatrio con Foglio di Via Obbligatorio. La refurtiva, interamente recuperata, è stata restituita all’avente diritto.





Leggi anche:


Cerca in google

 

 

stoccata.jpg

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information