È costato caro ad un 45enne aver tempestato di telefonate una ragazza: l’uomo è stato deferito dai Carabinieri della Compagnia di Baiano alla competente Autorità Giudiziaria per molestie telefoniche. L’attività condotta dalla Stazione Carabinieri di Montoro Superiore trae spunto dalla denuncia sporta da una ragazza del luogo che da tempo riceveva sul proprio cellulare, continue ed oscene molestie: telefonate che avvenivano ad ogni ora del giorno e della notte e che sono perdurate per diverso tempo, farcite di epiteti scurrili. La ragazza, non potendo più sopportare questo crescendo quotidiano di molestie, si è pertanto rivolta ai Carabinieri. L’attività, estrinsecatasi anche attraverso lo sviluppo dei tracciati telefonici, permetteva ai militari dell’Arma di deferire in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino un 45enne montorese, ritenuto responsabile del reato di cui all’art. 660 del Codice Penale.





Leggi anche:


Cerca in google

 

 

stoccata.jpg

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information