Grazie al coraggio di un carabiniere fuori servizio, è stato evitato il peggio per una famiglia di Quindici rimasta intrappolata nell'incendio della propria abitazione. Il militare, un maresciallo dell'Arma in servizio presso la Compagnia di Nola ha raccolto le richieste di aiuto di quattro persone, marito, moglie e due nipotini, che per sfuggire alle fiamme divampate al secondo piano della palazzina in ci vivono, si sono rifugiati sul terrazzo. Il carabiniere ha reperito una scala e dall'esterno della abitazione ha portato in salvo la famiglia. L'incendio, che ha praticamente distrutto l'abitazione, sarebbe stato originato da una scintilla proveniente dal camino che ha dato fuoco ad un divano prima di propagarsi all'intera abitazione.


 





Leggi anche:


Cerca in google

 

 

stoccata.jpg

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information