Continua senza sosta la controffensiva posta in essere dai Carabinieri della Compagnia di Avellino per il contrasto ai reati predatori, in particolare ai furti. I militari della Stazione di Mercogliano, dopo accurate indagini e molteplici servizi di osservazione, hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria un minorenne ritenuto responsabile di furto aggravato continuato. Il ragazzo, napoletano residente a Mercogliano, si era iscritto in una palestra dell’hinterland avellinese dove, nelle pause tra un esercizio e l’altro, entrava negli spogliatoi a depredare negli indumenti degli ignari sportivi impegnati in palestra. Era diventata ormai un’abitudine e le lamentele dei clienti iniziavano ad aumentare esponenzialmente. I Carabinieri raccolte le varie testimonianze attuavano quindi numerosi dispositivi di osservazione finché non l’hanno colto il ladruncolo in flagranza di reato. Immediatamente intervenuti, gli operanti hanno identificato il minorenne e dopo le formalità di rito lo hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica per i Minorenni di Napoli.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information